Pulizia del disco: come si usa per ripulire l‘unità

Guida alla pulizia del disco: come si usa per ripulire l‘unità

17/03/2021 • Archiviato in: Formatta Hard Disk • Soluzioni comprovate

Il compito principale della Pulizia disco è di passare al setaccio le unità disco sul tuo computer, ed eliminare i file in esse contenute. Ecco perché la sua icona ha un pennello poggiato su un disco. Si tratta di un meccanismo di pulizia, che però non influisce sulla funzionalità del tuo sistema e non tocca i tuoi file.

  • Parte 1: cos'è la pulizia del disco
  • Parte 2: come eseguire la pulizia del disco in Windows 10
  • Parte 3: come risolvere i problemi di pulizia del disco
  • Parte 4: risposte alle domande più comuni sulla pulizia del disco

Parte 1: cos'è la pulizia del disco

Pulizia Disco è uno strumento nativo del sistema operativo Microsoft Windows. Sicuramente l'avrai visto ogni volta che accendi il PC e inizi a usarlo, ma proprio come molti altri strumenti e funzionalità di Windows, potresti non essere a conoscenza della sua piena funzionalità. E per farla molto semplice, sicuramente non conoscerai nemmeno la metà di quello di cui è capace Pulizia Disco, ma è proprio a questo che serve questa guida, giusto?

Lo strumento è così comodo ed efficace che finora è stato incluso in tutti i sistemi operativi Microsoft Windows, a partire da Windows XP fino a Windows 10.

Fin qui quindi tutto ok, ma cosa fa effettivamente lo strumento? In poche parole, elimina la cache, i file temporanei e di registro, scaricati dal sistema operativo e dai programmi installati su di esso. Ok, ma fa anche altro? Beh, si. Parecchio altro.

1. Impedisce al disco rigido di riempirsi - Qualsiasi disco rigido intasato da file doppioni non funzionerà mai correttamente. Ti impedirà anche di memorizzare più file al suo interno.

2. Assicurati che le tue nuove app non subiscano intoppi - Diffida dei vecchi file perché possono interferire con qualsiasi nuova applicazione che installi per soppiantarli. Questo è ciò che succede:

Supponi di disinstallare VLC media player per fare spazio alla versione più recente dell'app; la versione disinstallata lascerà dietro dei file. Anche se questi file sono innocui, potrebbero comunque rovinare il funzionamento dell'aggiornamento appena installato. La pulizia del disco elimina facilmente questi file ridondanti.

3. Ti protegge dai cyber-ladri - Sì, questa è una vera sorpresa, non credi? La tenacia e la perfidia dei criminali informatici non conoscono limiti.

Questa volta, il problema va anche oltre i file sulle unità locali perché la cache e la cronologia di Internet possono renderti aperto agli attacchi informatici. Questi "truffatori del web" possono accedere ai tuoi dati sensibili lasciandoti in una beata ignoranza.

L'uso di Pulizia disco per cancellare regolarmente tali informazioni significa che i tuoi file non saranno nemmeno nel tuo sistema, figuriamoci quindi che qualcuno provi ad accedervi.


Parte 2: come eseguire la pulizia del disco in Windows 10

L'esecuzione di Pulizia disco su Windows è nella pratica una cosa semplice. Una volta aperto lo strumento, seleziona un disco dall'elenco che vedi nel menu a discesa (probabilmente sarà l'unità "C"), quindi fai clic su "OK."

Disk Cleanup riprenderà da lì, calcolando la quantità di spazio libero recuperabile sull'unità scelta. Nella finestra successiva che vedi, scegli i file da eliminare (file temporanei di Internet, file di registro di installazione, ecc.). Clicca di nuovo su "OK".

Esistono diversi modi per aprire ed eseguire la pulizia del disco, ma portano tutti allo stesso obiettivo finale. 4 metodi verranno discussi qui e sono specificamente pensati per Windows 10, ma questo non vuol dire che non funzioneranno anche per le versioni precedenti.

Se stai aggiornando il tuo Windows, in particolare a Windows 10, Disk Cleanup è particolarmente necessario perché ti consente di eliminare definitivamente i file di installazione precedenti senza la necessità di costosi software di terze parti (grazie, Microsoft!)

Non avrai problemi con l'esecuzione di Pulizia disco se puoi seguire la serie di istruzioni concise fornite di seguito.

Metodo 1: tramite ricerca

Questo metodo è probabilmente il più semplice. Tutto quello che devi fare è premere il tasto "Windows" per visualizzare il menu Start. Digita "cleanmgr" nella casella di ricerca. Quando viene visualizzato lo strumento, fare clic su di esso.

metodo-1-ricerca

Metodo 2: tramite Esegui

Ancora una volta entra in gioco il tasto "Windows". Clicca contemporaneamente sui tasti "Windows" + "R" per avviare la finestra di dialogo "Esegui". Digita "cleanmgr" ancora una volta nel campo di ricerca fornito, quindi fai clic su "OK."

metodo-2-esegui

Metodo 3: tramite Windows PowerShell

Vedi quella piccola lente d'ingrandimento sulla barra delle applicazioni di Windows? Cliccaci su e digita "power" nel campo di ricerca. I risultati riveleranno diversi trumenti, tra cui troverai "Windows PowerShell". Cliccaci su, quindi digita "cleanmgr" in Windows PowerShell. Premi "Invio".

metodo-3-powershell

Metodo 4: tramite prompt dei comandi

Apri il prompt dei comandi facendo clic sul pulsante "Windows" e digitando "cmd" nel menu Start. Clicca su "cmd" e il prompt dei comandi si aprirà. Ora vai avanti e digita "cleanmgr" nella finestra del prompt dei comandi.

metodo-4-prompt dei comandi


Parte 3: come risolvere i problemi di pulizia del disco

La pulizia del disco è uno strumento importante, quindi se si verificano errori che gli impediscono di svolgere il suo compito, puoi considerarti nei guai. Ok, è un'esagerazione, ma quegli errori fanno schifo.

Bloccano la pulizia del disco impedendogli di funzionare correttamente; o meglio, impedendogli di funzionare. E se questo accade mentre stai ripulendo i file, sarà lì che il tuo termometro della frustrazione esploderà.

Pulizia Disco potrebbe cessare di funzionare per diversi motivi, dai driver video corrotti ai problemi tecnici in Windows stesso. Non puoi impedire che ciò accada, anche se puoi prendere misure per limitare gli errori. Una cosa che puoi fare è risolvere eventuali problemi riscontrati dalla Pulizia disco, quindi fallo esaminando le soluzioni di seguito.

Soluzione 1: eseguire la risoluzione dei problemi di Windows Update

1. Premere il tasto "Windows". Digita "Impostazioni" nel menu Start. Una volta lanciato, fai clic su di esso, quindi fai clic su "Aggiorna e sicurezza. Vedrai" Risoluzione dei problemi ". Fai clic anche su di esso e infine seleziona" Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi."

2. Dovrebbe correggere automaticamente eventuali errori se vengono rilevati. Riavvia il PC ed esegui Pulizia disco.

aprire-risoluzione-problemi-windows-update

Soluzione 2: eliminare i file temporanei

1. Premi i tasti "Windows" + "R" e digita questo nella barra di ricerca: %temp%.

aprire-risoluzione-problemi-windows-update

2. Fai clic su "OK" e vedrai la cartella Temp. Evidenzia tutti i file temporanei, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essi e seleziona "Elimina". Riavvia il PC ed esegui Pulizia disco. Verifica se il problema è stato risolto.

aprire-risoluzione-problemi-windows-update

Soluzione 3: eseguire la scansione SFC (System File Checker)

1. Premere i tasti "Windows" + "X". Quando viene visualizzato il menu a comparsa, fai clic con il pulsante sinistro del mouse su "Prompt dei comandi (amministratore)". Nell'ultima build di Windows troverai "Windows PowerShell (Admin)."

aprire-scansione-sfc

2. Nella finestra successiva che vedi, premi "Invio" dopo aver digitato questo: sfc /scannow

aprire-scansione-sfc

3. La scansione dovrebbe richiedere circa 10 o 15 minuti. Al termine, riavvia il PC. Avvia nuovamente Pulizia disco e guarda cosa succede. Il problema non dovrebbe essere scomparso.

Soluzione 4: correzione tramite lo strumento DISM (Deployment Image Servicing and Management)

1. Ancora una volta, apri "Prompt dei comandi" premendo i tasti "Windows" e "X".

2. Copia questo comando e incollalo nel prompt dei comandi, quindi premi "Invio": DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth.

3. Una volta eseguito il comando, verifica se DISM ha rilevato degli errori. Se tutto va bene, riavvia il PC e avvia Pulizia disco.

fix-via-dism-tool


Parte 4: risposte alle domande più comuni sulla pulizia del disco

"Ma Pulizia Disco è davvero sicuro?" "Ed i miei download?" "Pulizia Disco corromperà i miei file?" "Pulizia Disco può davvero curare il cancro?" Sembra quasi che gli utenti informatici non si stanchino mai di fare domande su Pulizia Disco. Puoi dormire sonni tranquilli, i tuoi file sono al sicuro; in effetti, utilizzare Disk Cleanup va a consolidarne la sicurezza per via del minor rischio di ingorgo dell'hard disk ed i minori errori. In ogni caso, eccoti alcune domande comuni fatte dalle persone su Disk Cleanup. Se tra esse trovi anche la tua, continua a leggere per le risposte.

1. È sicuro eseguire una pulizia del disco?

Sì, l'utilizzo di Pulizia disco è perfettamente sicuro. L'unica eccezione è se il tuo PC non funziona correttamente. In tal caso, l'eliminazione dei file potrebbe complicare ulteriormente le cose perché non sarai in grado di disinstallare gli aggiornamenti, ripristinare il tuo sistema operativo o persino risolvere determinati problemi.

Quindi, contrariamente a ciò che fa Pulizia disco, l'eliminazione dei file nell'unità potrebbe non essere una necessità se hai lo spazio da risparmiare; i file possono sembrare ripetersi, ma hanno sempre uno scopo.

2. La pulizia del disco elimina tutto?

No, Pulizia disco non eliminerà tutto. E se lo facesse, hai una vaga idea di quante sarebbero le cause intentate contro Microsoft a questo punto? Lo strumento rimuove la cache e i file di registro che si accumulano nel tuo PC, ma non tocca mai i tuoi documenti, programmi o file multimediali. Quindi, non preoccuparti, sei al sicuro.

3. Quali file dovresti eliminare in Pulizia disco?

Beh, dipende da te. Se hai lo spazio da risparmiare nell'unità, seleziona alcuni file ed eliminali. Ma se vuoi cancellare tutti i file temporanei, seleziona tutto. Di seguito sono elencate le 10 categorie di file che è possibile pulire utilizzando Pulizia disco.

risposte a domande comuni

4. La pulizia del disco elimina i download?

No dai, ancora?! Ancora con le stesse domande? Allora, Pulizia Disco non cancella i tuoi download. I tuoi file saranno al sicuro come una testuggine sotto il suo guscio. Nulla di quello di cui ti importa davvero verrà eliminato. Basta con questa domanda! Mamma mia!

5. È possibile recuperare i file dopo la pulizia del disco?

Sì, puoi, ma non con mezzi convenzionali. Windows non è in grado di recuperare i file una volta eliminati da Pulizia disco. Il tuo Windows non ha le funzionalità per farlo, ma Recoverit si.

Recoverit Mac Data Recovery È un software di recupero dati per cui vale la pena spendere; questo significa semplicemente che può recuperare qualsiasi tipo di dati, a prescindere da dimensioni e numero. Scaricalo e installalo senza esitare, noi lo consideriamo uno strumento assolutamente da avere sul tuo PC. Assicurati di renderlo immancabile.


In Chiusura

Windows è un ottimo sistema operativo, ma tende purtroppo a lasciare le unità in disordine ogni volta che i file vengono eliminati o spostati in directory diverse. Gli sviluppatori ne erano ben consapevoli, motivo per cui hanno integrato Pulizia Disco nel sistema operativo.

Questo programma può scansionare ogni settore del tuo sistema operativo, dal più piccolo al più grande, ed eliminare tutti i file non necessari che occupano spazio a tua insaputa. La sua cosa migliore è che fa tutto questo senza mettere a rischio i file che ritieni importanti e sensibili.

È piuttosto tranquillizzante sapere che Windows ha una tale funzionalità. Puoi anche usare Pulizia disco per pulire le unità esterne, non solo l'unità predefinita. Microsoft ha fatto un ottimo lavoro con questa ingegnosa utility, non credi?

Alex Nappi

staff Editore

0 Comment(s)
Home | Risorse | Formatta Hard Disk | Guida alla pulizia del disco: come si usa per ripulire l‘unità