Perché Non Riesco ad Aggiornare il Mio Mac

Perché Non Riesco ad Aggiornare il Mio Mac | Risolto

02/12/2020 • Archiviato in: Ripara il tuo Mac • Soluzioni comprovate

Parte Uno: Introduzione

Parte Due: Perché Non Riesco ad Aggiornare il Mio Mac?

Parte Tre: Come Aggiorno Il Mio Sistema Operativo sul Mio Mac?

Parte Quattro: Cosa Devo Fare Se Il Mio Mac Non Si Aggiorna?

Parte Cinque: Recupera i Dati

Ti sei mai trovato a fissare lo schermo di un computer, stringendo la testa tra le mani e chiedendoti: "Perché il mio Mac non si aggiorna?"

I problemi con il computer sono sempre frustranti, e ancora di più con i Mac dato che, ad essere sinceri, le cose non vanno storte molto spesso su un Mac. Diventa facile aspettarsi che non succederà mai niente.

Ma se ti ritrovi a fissare un computer che non funziona come dovrebbe, non preoccuparti. Esistono dei modi per correggere un aggiornamento di Mac OS danneggiato. Continua a leggere per conoscere i sintomi di un aggiornamento danneggiato e cosa puoi fare.

Perché il Mio Mac Non si Aggiorna?

Questi problemi o errori potrebbero avverarsi quando provi ad aggiornare il tuo Mac. Ecco cosa li causa.

Sintomi e Messaggi di Errore

Se hai un problema con l'ultimo aggiornamento del tuo Mac, è probabile che i problemi si presentino all'avvio del computer. Potresti ricevere un messaggio che dice "È necessario un aggiornamento software critico per il tuo Mac, ma si è verificato un errore durante l'installazione di questo aggiornamento. Il tuo Mac non può essere utilizzato fino a quando non verrà installato questo aggiornamento. "

Potresti anche trovarti di fronte ad uno schermo con uno sfondo nero e testo bianco in quattro lingue. Il testo dice: "È necessario riavviare il computer. Tieni premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi o premi il pulsante Riavvia ".

In alcuni casi, il tuo Mac non rimarrà all'avvio abbastanza a lungo da farti ricevere un messaggio di errore. Alcuni problemi di aggiornamento possono essere talmente gravi che il sistema non si avvia affatto, anche se il tuo computer è collegato e funziona correttamente.

Più comunemente, il tuo sistema potrebbe iniziare ad avviarsi e poi arrestarsi. Il tuo Mac potrebbe rimanere bloccato su uno schermo blu o grigio e non spostarsi più da lì. Oppure potresti visualizzare un punto interrogativo lampeggiante sullo schermo.

Cause del Problema

Spesso se il tuo Mac riscontra un problema con un aggiornamento, è perché il processo di aggiornamento è stato interrotto. Forse non hai più l'alimentazione o hai perso la pazienza e hai scollegato il computer durante il processo. Se la batteria di un laptop si è esaurita o hai provato a spegnere un sistema prima del termine dell'aggiornamento, il computer può finire in una sorta di limbo tra l'aggiornamento e l'esecuzione di un aggiornamento.

Immaginati se tu e un amico stavate guidando lungo un'autostrada che conoscete quando vi siete addormentati. Al risveglio eri su un tratto di strada che non riconoscevi e non sapevi come tornare a casa o verso la tua destinazione.

Questo è lo stato in cui si trova il tuo computer quando un aggiornamento viene interrotto: finché è alimentato durante l'aggiornamento, sa dove si trova sulla strada, ma non appena lo metti a dormire, si perde.

Se il tuo computer non si avvia oppure si avvia e poi si arresta in modo anomalo, potresti avere a che fare con un problema chiamato kernel panic. È qui che il tuo computer trova un problema critico all'accensione. La sua risposta a problemi critici è quella di provare a ricominciare da capo, quindi si riavvia, ma se il problema è con il sistema, può rimanere bloccato in un ciclo infinito di riavvii e arresti anomali.

Ci sono un sacco di cose che possono causare un kernel panic, inclusa l'installazione di nuove app o il mancato installazione nella cartella giusta. Potresti avere driver o plug-in obsoleti o app in conflitto tra loro. Potrebbero anche esserci alcuni problemi hardware o autorizzazioni del disco interrotte.

Come Aggiorno il Mio Sistema Operativo sul Mio Mac?

Ti guideremo attraverso l'esecuzione degli aggiornamenti sul tuo Mac, che sia vecchio o nuovo.

Aggiornamenti Normali

Quindi prima di capire nella risoluzione dei problemi, parliamo di come aggiornare un Mac in circostanze normali. Per prima cosa apri l'app Preferenze di Sistema, che dovrebbe essere sotto un'icona nel dock che assomiglia ad un ingranaggio all'interno di una scatola d'argento. Puoi anche cliccare sul simbolo della mela nella parte superiore sinistra dello schermo e scegliere "Preferenze di Sistema".

Se sei nell'aggiornamento del tuo software, dovresti avere un'opzione "Aggiornamento software" in Preferenze di Sistema. Quando ci clicchi sopra, controlla gli aggiornamenti per il tuo sistema operativo. Se verranno trovati aggiornamenti, ti fornirà informazioni su cosa sono e potrai scegliere l'opzione "Aggiorna Ora".

Puoi anche scegliere che il tuo Mac esegua automaticamente tutti gli aggiornamenti che arrivano. Ciò ti eviterà di dover controllare se il tuo sistema ha aggiornamenti in attesa. Può anche aiutarti a respingere i problemi prima dell'inizio poiché eviterà il panic kernel su driver obsoleti e simili.

Versioni Precedenti dell'OS

Se non hai aggiornato il tuo sistema operativo, dovrai effettuare un paio di passaggi aggiuntivi per l'aggiornamento. Inizierai dalle Preferenze di Sistema, ma questa volta andrai all'icona dell'App Store. Puoi anche aprire l'app App Store dal tuo launchpad; l'icona si presenta come una A bianca composta da una matita e un pennello su sfondo blu.

Nell'App Store vai alla sezione "Aggiornamenti" che trovi della barra dei menu in alto. Sarà accanto sul lato destro della barra dei menu accanto a "Categorie" e "Acquistati". Potrai controllare qui i nuovi aggiornamenti sia per le app che per il tuo sistema operativo ed eseguirli se vengono visualizzati.

Vedrai che sono elencati alcuni aggiornamenti delle app incompatibili. Molto probabilmente ciò è dovuto al fatto che non hai aggiornato il software del tuo sistema operativo da molto tempo. Alcune app potrebbero avere nuovi aggiornamenti che non sono compatibili con il tuo sistema operativo attuale.

La Versione Più Recente

L'ultima versione di Mac OS è la versione 10.15, o Catalina. Questa versione è stata rilasciata il 4 ottobre 2019, sebbene sia stata rilasciata in beta test qualche tempo prima. Puoi verificare se sul tuo computer è già installata questa versione cliccando sull'icona della mela nella parte superiore sinistra dello schermo e selezionando "Informazioni su Questo Mac".

Con l'aggiornamento di Mac ci sono due facce della stessa medaglia: otterrai delle nuove fantastiche funzionalità o ti ritroverai con un computer che non funziona più come servirebbe?

Generalmente, se il tuo computer è stato creato negli ultimi cinque anni dovresti eseguire l'aggiornamento. Ma se il tuo computer ha più di cinque anni, attieniti a ciò che funziona per te.

Aggiornamento dei Vecchi Sistemi

Cosa succede se sul tuo computer è in esecuzione uno dei vecchi sistemi operativi? Dipende molto dal computer, ma quasi tutti supporteranno ancora Sierra. Solo i dispositivi più recenti supporteranno Mojave e Catalina, e niente al di sopra di un Retina 2015 continuerà a eseguire El Capitan o i vecchi sistemi operativi.

Forse ti starai chiedendo cosa fare con l'app "Installa Mac OS Mojave" che ti è rimasta dopo l'Aggiornamento 10.14. Puoi eliminare questa app senza problemi; è il programma di installazione e non serve a niente una volta installato il sistema operativo. Dal Finder puoi andare su "Applicazioni", trascina l'app nel cestino e svuota il cestino per eliminarla.

Cosa Fare Se Il Mio Mac Non Si Aggiorna?

Vi sono alcuni passaggi da seguire per aggiornare il tuo Mac anche se sembra bloccato.

Installa in Modalità Provvisoria

Se non riesci ad aggiornare correttamente il tuo Mac, la prima cosa da fare è provare a eseguire l'aggiornamento in Modalità Provvisoria. La modalità provvisoria è una modalità diagnostica che si trova nei sistemi operativi Windows e Mac. Impedisce l'esecuzione di alcuni dei soliti processi in background, il che può rendere più facile scovare i bug su un PC e può impedire al computer di caricare alcuni dei programmi che potrebbero causare problemi durante l'avvio.

Il modo più semplice per avviare la Modalità Provvisoria su un Mac è tenere premuto il tasto Maiusc al riavvio. Se hai il computer spento premi il pulsante Start, se è acceso avvia la sequenza di riavvio. Non appena la mela appare sullo schermo, premi uno dei tasti Maiusc e tienilo premuto durante l'avvio.

Non appena viene visualizzata la schermata di accesso sul tuo computer puoi lasciare andare il tasto Maiusc. Se non sei sicuro di essere in Modalità Provvisoria, tieni premuto il tasto opzione, clicca sull'icona della mela nell'angolo in alto a sinistra dello schermo e poi su "Informazioni di Sistema". In questo modo dovrebbe apparire una finestra con un menu sulla sinistra che riporta "Hardware", "Rete", "Software" e così via.

Se clicchi su Software, dovresti visualizzare una schermata a destra che mostra la panoramica del software di sistema. Sotto il Volume di Avvio dovrebbe esserci Boot Mode in "Safe". Se non lo è, prova un metodo alternativo per l'avvio in Modalità Provvisoria.

Una volta che il tuo Mac è in Modalità Provvisoria, esegui lo stesso processo di aggiornamento descritto in precedenza. Con altri programmi non utilizzabili, potrebbe essere in grado di superare l'aggiornamento e quindi avviarsi normalmente.

Aspetta

Può sembrare strano, ma una delle cose migliori che puoi fare quando il tuo computer non si aggiorna correttamente è semplicemente aspettare. E' vero, i computer possono effettivamente eseguire circa due miliardi di operazioni al secondo. Ma quello che gli chiedi di fare equivale in senso virtuale al costruire una villa completamente arredata con i mattoncini Lego; anche con due miliardi di blocchi al secondo ci vorrà del tempo.

Il tuo computer è bravo a capire le cose, quindi prova a dargli il tempo di farlo. Non è sbagliato avviare prima in modalità provvisoria, come abbiamo già detto, ma imposta l'aggiornamento in esecuzione e non toccarlo finché non sei sicuro che il problema non si risolverà da solo.

Questo può significare lasciare che il computer da solo risolva le cose per otto o ventiquattro ore; dopo di che, avrai la certezza che questo non è un problema che si risolve da solo.

Quando esegui aggiornamenti regolari, potresti impostarli in modo che vengano eseguiti quando vai a letto. Assicurati che il tuo computer sia collegato e impostato in modo che non vada in stop dopo un certo periodo di inattività. Quindi lasciarlo funzionare tutta la notte e al mattino dovrebbe aver avuti tutto il tempo per risolvere i problemi di aggiornamento; la tua villa sarà pronta per trasferirti.

Usa un Software di Recupero

Se non riesci assolutamente a far sì che il tuo computer installi l'aggiornamento da solo, potrebbe essere il momento di eseguire un backup di ripristino. Questo ti aiuterà in alcuni modi; uno, farà in modo che nessuno dei tuoi file vada perso durante l'aggiornamento casuale. E poi agirà come una sorta di salvataggio aereo per il sistema operativo del tuo computer smarrito.

Quindi torniamo alla nostra metafora del viaggio su strada che abbiamo fatto prima. Effettuate un backup sarebbe come tornare indietro nel tempo e assicurarsi di avere una mappa stradale e un sacco di caffè a portata di mano per il viaggio. Questa volta, non ti addormenti, prendi tutti gli incroci che devi e arrivi dove dovevi.

Puoi avviare il computer in modalità di ripristino avviandolo di backup o riavviandolo. Quando il logo della mela appare sullo schermo, premi Command + R. Ciò ti permetterà di connetterti a Internet per scaricare un nuovo sistema operativo e ricominciare da capo.

Recupera i Dati

Se stai cercando di rispondere alla domanda "Perché il mio Mac non si aggiorna?" e non sai più come fare, non pensare che l'unica speranza è quella di buttare via una macchina da mille dollari. Esistono modi per gestire un aggiornamento danneggiato e, purché i file siano al sicuro, è possibile ripristinare le cose e ricominciare. Ma vuoi assicurarti che nessuno dei tuoi file non sia protetto.

Se stai tentando di recuperare i dati da un Mac in arresto anomalo, prendi in considerazione Recoverit di Wondershare. Possiamo aiutarti a salvare tutti i file eliminati e ripristinare tutto sul tuo dispositivo. Scarica Recoverit Data Recovery per Mac e inizia subito a salvare i tuoi file.

Controlla i passaggi sul File Recovery per Mac

Video Recenti da Recoverit

Vedi Altro >

Alex Nappi

staff Editore

0 Comment(s)
Home | Risorse | Ripara il tuo Mac | Perché Non Riesco ad Aggiornare il Mio Mac | Risolto