Problemi e Soluzioni del Disco Rigido

Problemi e Soluzioni Comuni del Disco Rigido

• Archiviato in: Ripara Hard Disk • Soluzioni comprovate

"Si è verificato un problema con il disco rigido del computer e non riesco ad avviare correttamente il sistema. Come posso risolvere questo problema del disco rigido e poter accedere nuovamente ai miei file? "

Non importa se utilizzi Windows o Mac: il disco rigido del tuo sistema è una delle parti più importanti del tuo dispositivo. Un disco rigido danneggiato o come problemi può influire sull'intero funzionamento del computer ed essere causa di molti altri problemi. Il disco rigido può rompersi a causa di numerosi settori danneggiati e per un lungo periodo di tempo oppure bloccarsi improvvisamente. Il guasto graduale di un disco rigido è difficile da rilevare dato che i sintomi imitano quelli di altri problemi del computer, come virus e malware. Questi sintomi possono essere il danneggiamento dei file e il deterioramento della velocità del PC. Il danneggiamento del disco rigido solitamente rappresenta il risultato dell'aumento del numero di settori danneggiati, i quali si accumulano e disabilitano il disco rigido.

La rottura del disco rigido può essere di natura improvvisa, completa, graduale o parziale e la maggior parte delle volte il recupero dei dati è possibile. Se hai avuto a che fare con un errore del disco rigido come questo, non preoccuparti. Siamo qui per aiutarti con una guida completa che parlerà dei problemi del disco rigido e delle soluzioni che ti aiuteranno a risolvere tutti i tipi di situazioni indesiderate. Cominciamo dalle basi e poi sveleremo per gradi i problemi più comuni del disco rigido che devono affrontare gli utenti in questi giorni.

hard drive problems

"Si è verificato un problema con il disco rigido del computer e non riesco ad avviare correttamente il sistema. Come posso risolvere questo problema del disco rigido e poter accedere nuovamente ai miei file? "

Non importa se utilizzi Windows o Mac: il disco rigido del tuo sistema è una delle parti più importanti del tuo dispositivo. Un disco rigido danneggiato o come problemi può influire sull'intero funzionamento del computer ed essere causa di molti altri problemi. Il disco rigido può rompersi a causa di numerosi settori danneggiati e per un lungo periodo di tempo oppure bloccarsi improvvisamente. Il guasto graduale di un disco rigido è difficile da rilevare dato che i sintomi imitano quelli di altri problemi del computer, come virus e malware. Questi sintomi possono essere il danneggiamento dei file e il deterioramento della velocità del PC. Il danneggiamento del disco rigido solitamente rappresenta il risultato dell'aumento del numero di settori danneggiati, i quali si accumulano e disabilitano il disco rigido.

La rottura del disco rigido può essere di natura improvvisa, completa, graduale o parziale e la maggior parte delle volte il recupero dei dati è possibile. Se hai avuto a che fare con un errore del disco rigido come questo, non preoccuparti. Siamo qui per aiutarti con una guida completa che parlerà dei problemi del disco rigido e delle soluzioni che ti aiuteranno a risolvere tutti i tipi di situazioni indesiderate. Cominciamo dalle basi e poi sveleremo per gradi i problemi più comuni del disco rigido che devono affrontare gli utenti in questi giorni.

14-common-hard-drive-problems-and-solutions

Parte 1: Una Breve Panoramica sui Dischi Rigidi dei Computer

Prima di parlare dell'argomento nei dettagli e risolvere i problemi dei dischi rigidi, è importante parlare delle basi. Ad esempio, per lavorare su problemi e soluzioni del computer, è necessario capire cos'è un disco rigido e come funziona.

1. Cos'è un disco rigido?

La storia dei dischi rigidi è probabilmente antica quanto i computer dato che furono introdotti per la prima volta da IBM nel 1956. Normalmente un disco rigido viene utilizzato per memorizzare tutti i tipi di informazioni su di un sistema (se si parla di un'unità interna). Viene considerato una memoria non volatile, diversa dalla memoria primaria (RAM) di un computer. Un'unità interna è collegata alla scheda madre del sistema e ad una presa di corrente. Ad oggi, anche i dischi rigidi esterni basati su memoria flash vengono ampiamente utilizzati.

2. Come funziona un disco rigido?

Dato che i dischi rigidi magnetici sono ancora i più comunemente utilizzati, li prenderemo come esempio per spiegare come funziona. Normalmente si tratta di un'unità cilindrica composta da varie piastre magnetiche. Ogni piastra è suddiviso in numerose tracce e settori. La piastra è composta da unità minuto utilizzate per memorizzare i dati in forma binaria (0 o 1). Al centro del disco si trova un perno che fa ruotare l'unità.

hard drive plates

Ogni qualvolta vogliamo accedere o memorizzare dati, una testina di lettura/scrittura viene spostata in un'area particolare. Il perno ruota il drive e la testina vi legge o scrive sopra i dati.

3. Quali sono le diverse tipologie di disco rigido?

Normalmente i dischi rigidi si distinguono in diverse categorie sulla base di numerosi parametri come:

        • In base alla tecnologia: I dischi rigidi possono essere HDD (disco rigido) o SSD (unità a stato solido). Gli HDD sono basati su dischi magnetici, hanno un'elaborazione lenta e sono più economici. Dato che sono composti da una testina di lettura/scrittura, mentre sono in funzione producono un suono. D'altro lato gli SSD si basano sulla memoria flash e non producono alcun suono. Sono più sicuri, veloci e costosi.

SSD VS HDD

      • In base all'uso: I dischi rigidi possono essere classificati anche come interni o esterni. Un'unità interna è la memoria nativa del sistema che si trova appunto all'interno dell'unità. Un'unità esterna è un'unità di archiviazione estesa che viene utilizzata per effettuare un backup o per trasferire dati. Può essere collegato al sistema con un cavo USB.
      • In base alle dimensioni e al formato: Inutile ricordare che i dischi rigidi possono avere dimensioni differenti che vanno da gigabyte a terabyte, e di vari formati di disco.

4. Qual è il tipo di disco rigido migliore?

Dato che le Unità a Stato Solido (SSD) sono le più recenti e più avanzate, sono considerate migliori rispetto agli HDD. Non solo sono più veloci, ma anche più sicuri rispetto ad un disco magnetico. Questo perché i dati memorizzati in un HDD non possono essere manomessi con un magnete. Inoltre, velocità e prestazioni nel loro complesso sono migliori di un HDD.


Parte 2: Come Sapere se un Disco Rigido Non è Funzionante?

Prima di rischiare un problema totale al disco rigido, ci sono alcuni segni che non dovremmo ignorare. Ecco alcuni dei principali sintomi dei problemi del disco rigido che dovresti prendere in considerazione.

Sintomo 1. Suono come clic del disco rigido

Spesso gli utenti si lamentano di un particolare clic che viene prodotto dalla testina del disco rigido. Accade solitamente quando c'è un'alimentazione incoerente per il disco o un danno fisico ad una delle piastre.

Sintomo 2. Accesso Negato

Quando si cerca di accedere al disco o ad una partizione, spesso si riceve il prompt di accesso negato. Questo accade quando il sistema non può individuare il disco rigido o una partizione particolare al suo interno. Questo problema può essere derivato da una connessione lenta o una memoria danneggiata.

hard drive access denied

Sintomo 3. Crash ripetuti

Se il computer o il disco rigido si blocca ripetutamente, puoi considerarlo come uno dei sintomi vitali di un disco rigido che risulta danneggiato. Il disco può smettere di funzionare all'improvviso e in qualsiasi momento.

Sintomo 4. Inaccessibilità dei dati

Ci sono momenti in cui i dati memorizzati nel disco possono essere persi o diventano inaccessibili. Si tratta di un problema del disco rigido che è sintomo di ulteriori problematiche.

Sintomo 5. Il sistema operativo non può essere caricato

Durante l'avvio del sistema si potrebbe visualizzare una schermata di ripristino che indica come il sistema non possa caricare/individuare determinati file. Ciò viene direttamente correlato ad un malfunzionamento del disco rigido.

OS can't be loaded

Sintomo 6. Interrompi, Riprova, Fallito?

Si tratta di uno dei sintomi più comuni per l'errore del disco rigido dato che si verifica quando il sistema non è in grado di individuare l'intero sistema operativo o alcuni file cruciali. Significa che il sistema ha interrotto un'operazione, riprovato e fallito.

Abort Retry Fail

Sintomo 7. Settore non trovato.

Capita che il disco rigido abbia uno o due settori danneggiati. In questo caso il tuo computer ti informerà dello stesso, visualizzando un messaggio di avviso simile. Questo può essere il più importante tra i sintomi dei problemi del disco rigido da non ignorare.

Sector not found


Parte 3: I 10 Principali Problemi e Soluzioni Riguardanti il Disco Rigido

Sono molti i problemi del disco rigido riscontrabili, con conseguenti malfunzionamenti in molti modi. Qui parleremo di alcuni dei problemi comuni del disco rigido.

Errore del Disco 1. Unità Non Trovata

È probabile che durante l'accensione del sistema venga visualizzato sullo schermo l'errore "Disco Rigido Non Trovato". Questo comporta che il tuo sistema si blocchi dato che non risponderà più alla maggior parte dei comandi usuali. Il problema del disco rigido si verifica quando il cavo interno che lo collega è danneggiato o allentato. Questi problemi possono essere causati anche da acqua o danni fisici. In questo caso si può rischiare di perdere o danneggiare una partizione logica.

Boot device not found

Soluzione 1: Effettua un hard reset

Si tratta del modo più semplice per risolvere il problema del malfunzionamento del disco rigido. Sarà sufficiente spegnere il sistema e rimuovere il cavo di alimentazione o la batteria. Dovrai inoltre scollegare tutti i tipi di dispositivi periferici e premi il pulsante di accensione per 15 secondi. Attendi qualche minuto e poi collega la batteria/il cavo di alimentazione (non il dispositivo periferico) e accendilo.

remove battery laptop

Soluzione 2: Verifica la presenza di danni a livello fisico

Nonostante possa sembrarti un lavoro noioso, puoi pensare di aprire il sistema e controllare la connessione del disco rigido. Se la connessione risulta lenta, puoi chiedere l'aiuto di un professionista visto che potrebbe essere necessaria la saldatura.


Tutorial Video su Come Riparare il Disco Rigido Esterno Non Visualizzato

Errore del Disco 2. Il Volume È Sporco (Errore del Disco Rigido 0x80071ac3)

Come ben suggerisce il nome, tale errore indica che l'intero disco o solo un volume è stato danneggiato. Nel momento in cui si verifica il problema, gli utenti ricevono un errore come questo con un codice esadecimale. Il problema può verificarsi sia con disco rigido interno che esterno. Un settore danneggiato sul disco rigido o un arresto imprevisto si configurano come le due cause principali del problema al disco rigido. Se si tratta di un'unità esterna, il problema può anche derivare da un file system o un driver non supportato.

Volume is dirty

Soluzione 1: Controlla gli Errori di Sistema

Se un disco non funziona bene sarà necessario eseguire un controllo automatico del sistema. Per fare ciò, clicca con tasto destro sull'icona e vai a Proprietà. Nella scheda Strumenti > sezione Controllo Errori, clicca su "Verifica". Se vuoi risolvere qualsiasi errore di sistema segui le semplici istruzioni riportate sullo schermo.

check system error

Soluzione 2: Ricollegare il dispositivo esterno

La maggior parte delle persone riceve l'errore durante l'utilizzo di un disco rigido esterno, un'unità USB o una scheda SD. In questo caso sarà sufficiente rimuovere l'unità esterna e spegnere il sistema. Riavvia e ricollega l'unità per verificare se viene o meno restituito l'errore.


Errore del Disco 3. Impossibile Avviare il Sistema

Dato che il disco rigido interno memorizza anche firmware e sistema operativo, l'errore potrebbe comportare anche l'avvio del sistema. Ci sono tutti i tipi di prompt che gli utenti possono ricevere nel caso in cui il sistema non possa essere avviato. Capita nel caso in cui esista una modifica nelle impostazioni del BIOS o i file di sistema essenziali siano stati persi. Anche la partizione dove è installato il sistema operativo può essere danneggiata, causando problemi al computer.

Soluzione 1: Ripristina le impostazioni BIOS predefinite

In questo modo risolverai un eventuale problema con le impostazioni del BIOS del sistema. Accendi il computer e continua a premere il tasto BIOS, che può essere F10, F12, F2, CANC, ecc. Entra nella finestra del BIOS e premi F9 per ripristinare le impostazioni predefinite. Esci e riavvia il tuo sistema.

Windows bios settings

Soluzione 2: Effettua un avvio avanzato

Per avviare il sistema puoi anche chiedere l'assistenza di un supporto di avvio o di un programma di installazione di Windows. Prima di tutto vai su Impostazioni di Windows > Ripristino > Configurazione Avanzata e clicca su "Riavvia Ora". Poi collega al sistema un CD/DVD di Windows o un supporto di avvio. Ciò ti permetterà di reinstallare Windows sul sistema o di avviarlo da altro supporto.

windows-advanced-setup


Errore del Disco 4. Disco Rigido Danneggiato (Errore Disco Rigido n. (XXX))

Per quanto tu possa cercare di evitarlo, è probabile che il disco rigido possa danneggiarsi in modo imprevisto. L'errore si verifica sopratutto nei sistemi HP, ma anche i PC di altri produttori possono incorrere nello stesso problema. Un attacco malware al sistema, un settore danneggiato o un programma che si rivela dannoso, possono tutti essere fattori scatenanti. Inoltre puoi riscontrare l'errore anche se il sistema cerca di accedere ad un file che non esiste più.

hard-disk-error

Soluzione: Effettua un test diagnostico del Disco Rigido

Dato che questo errore del disco rigido è associato in principal modo ai sistemi HP, lo prenderemo come esempio per risolvere i problemi ai dischi rigidi. Con altri sistemi, la rispettiva chiave sarà diversa. Per risolvere il problema riavvia il sistema e premi F2 per eseguire la Diagnostica di Sistema. Lo schermo visualizzerà la chiave pertinente.

f2-system-diagnostics

Dopo aver aperto la finestra di diagnostica, scegli di effettuare test sui componenti e selezionare il disco rigido dalle opzioni disponibili. Conferma la scelta e attendi qualche istante per permettere al sistema di eseguire una diagnostica approfondita e tentare di risolvere il problema.

component-tests-windows


Errore del Disco 5. Errore del Disco Rigido 0142

Si tratta di un grave errore del disco rigido in quanto sta ad indicare come il disco non sia riuscito a caricare i file di avvio o di sistema. Per risolvere il problema potrebbe essere necessario effettuare una diagnostica approfondita. In caso contrario, potresti considerare il ripristino di sistema. L'errore del disco rigido si verifica in principal modo a causa di un settore danneggiato o di un problema relativo al firmware. Potresti anche aver accidentalmente cancellato un file di sistema importato, causando così l'inaccessibilità di alcuni componenti del sistema operativo.

hard-drive-error-0142

Soluzione 1: Riavvia il sistema in modalità provvisoria

Se un programma o un applicazione particolari hanno causato il problema al disco rigido, puoi considerare di riavviare il sistema in modalità provvisoria. Per farlo riavvia il sistema e premi F8 più volte per accedere alle opzioni di avvio avanzate. La chiave potrebbe differire a seconda delle versioni. Utilizza i tasti freccia per selezionare l'opzione "Modalità Provvisoria" e premi Invio. In questo modo avvierai il sistema in modalità provvisoria.

restart-safe-mode

Soluzione 2: Dai al tuo sistema un nuovo inizio

Si tratta di una funzionalità relativamente recente disponibile su Windows 8 e 10. Possiamo dire che equivale al ripristino di un computer e rimuoverà automaticamente tutti i programmi e le applicazioni installati. Non devi far altro che andare su Impostazioni di Windows > Windows Defender e Impostazioni di Sicurezza> Prestazioni e Integrità del Dispositivo. Vai all'opzione "Nuovo Inizio" e inizia. Segui un semplice processo di click-through per ripristinare il sistema e rimuovere qualsiasi entità dannosa.

windows-fresh-start


Errore del Disco 6. Perdita di Dati da un Disco Rigido Danneggiato

Il disco rigido può memorizzare una grande quantità di dati a cui si può accedere in ogni momento. A volte però, a causa di guasti o danneggiamento del disco rigido, potresti rischiare di perdere i dati importanti contenuti in esso. Se un'intera unità o una partizione/un settore viene danneggiato, i file salvati verranno eliminati automaticamente.

Sono numerosi i motivi che causano la perdita di dati nel sistema. Archiviazione danneggiata, un programma difettoso, un settore danneggiato, un attacco di malware o qualsiasi altro problema relativo al disco. Può anche capitare di formattare o eliminare accidentalmente i tuoi dati. Nonostante non vi sia quasi nessuna soluzione nativa per questo problema, è possibile provare uno strumento di recupero dati di terze parti dedicato.

Soluzione: Utilizza Recoverit Data Recovery

Non importa il tipo di scenario di perdita di dati che devi affrontare, potrai superarlo utilizzando Recoverit Data Recovery. Si tratta di uno degli strumenti di recupero dati più avanzati disponibili sia per Windows che per Mac. Puoi utilizzare l'applicazione in modo semplice e con i tassi di recupero dei dati più elevati del settore. Puoi recuperare i dati persi non solo dal disco rigido interno di Windows/Mac, ma anche da fonti esterne come unità USB, scheda SD, ecc. Dopo aver scaricato Recoverit sul tuo sistema non devi far altro che seguire i passaggi.

Passaggio 1: Seleziona dove effettuare la scansione

Come prima cosa avvia sul tuo sistema l'applicazione Recoverit Data Recovery e seleziona una posizione per effettuare la scansione. Può trattarsi dell'intera unità o di una partizione/cartella contenuta al suo interno.

select a loation

Passaggio 2: Effettua la scansione del disco rigido

Dopo aver cliccato su "Start", l'applicazione effettuerà la scansione dell'unità o della partizione selezionata. Attendi qualche minuto perché il processo venga completato con successo.

scan lost photos

Passaggio 3: Ripristina i dati

Al termine l'applicazione ti permetterà di visualizzare in anteprima i file estratti durante il processo. Puoi selezionare la data che più preferisci e cliccare sul pulsante "Recupera" per salvarla. Assicurati di salvarla in una posizione affidabile (e non sul disco rigido danneggiato).

restore your data

Video: Come Recuperare i Dati Persi su PC Windows


Errore del Disco 7. File Danneggiati

Solitamente la corruzione dei file di sistema si verifica quando il sistema si spegne improvvisamente, rendendo impossibile l'accesso al disco rigido e di conseguenza al sistema. Alcuni dei motivi alla base del danneggiamento dei file di sistema includono sbalzi di tensione, uso di programmi dannosi, chiusura accidentale di un programma in esecuzione e arresto improprio del PC.

Soluzione: Chiudi i programmi prima di spegnere il PC

La soluzione a questo problema è quella di assicurarsi di chiudere tutti i programmi in esecuzione prima di spegnere il computer. Inoltre, quando si spegne il computer dovresti farlo in modo standard. Dovresti evitare di installare programmi dannosi sul tuo disco rigido e continuare a pulirlo regolarmente per evitare che rimangano programmi indesiderati.


Errore del Disco 8. Parametro Non Corretto.

Questo messaggio di errore potresti riceverlo se stai cercando di collegare un disco rigido esterno al tuo sistema. Questo non ti consentirà di accedere ai dati archiviati nel disco connesso. Può essere attivato da un file system sul disco rigido non compatibile o un danno a livello fisico. Se il disco è danneggiato, può anche visualizzare l'errore del disco rigido.

parameter-is-incorrect

Soluzione 1: Controlla la porta USB e l'unità

A causare questi problemi del disco rigido sono perlopiù una porta, un cavo o un'unità danneggiati. Assicurati che il dispositivo funzioni e che la porta USB non sia danneggiata. Elimina accuratamente eventuali detriti o sporco e ricollega il disco rigido esterno per verificare il collegamento.

Soluzione 2: Formatta l'unità

Se il formato del disco del disco rigido o il file system non sono compatibili con il sistema, ciò potrebbe anche innescare problemi al disco rigido. Per risolvere il problema puoi semplicemente formattare l'unità. Collegalo semplicemente al tuo sistema, apri Risorse del Computer e clicca con tasto destro sull'icona del disco rigido. Vai all'opzione "Formato" e seleziona il file system in un formato compatibile (come NTFS). Clicca su "Start" per cancellare i dati esistenti sull'unità e ripristinare il formato del file.

format-usb-drive


Errore del Disco 9. Richiesta Non Riuscita a Causa di un Errore Hardware del Dispositivo Irreversibile

Si tratta di un errore irreversibile a cui gli utenti possono incorrere mentre lavorano su un disco rigido interno o esterno. Nonostante sia per la maggior parte collegato ad un problema hardware relativo a un dispositivo, capita anche che un errore logico possa attivare questa situazione. Se stai cercando di accedere o copiare un file non più disponibile, riceverai un errore del disco rigido come questo. Altri fattori scatenanti, oltre ad una connessione lenta, possono essere una configurazione corrotta o un driver non compatibile.

fata-hard-drive-error

Soluzione 1: Ricollegare il disco

Se i problemi con l'unità si sono verificati a causa di una connessione lenta dovresti considerare tale approccio. Scollega il disco rigido esterno e riavvia il computer. Ora prova a connetterlo nuovamente e controlla se il sistema rileva l'unità. Puoi considerare di smontare il sistema e controllare se il disco rigido interno è stato collegato o meno correttamente.

Soluzione 2: Ripristina il driver

Può capitare che il disco rigido non funzioni a causa di un problema relativo al driver. In questo caso puoi considerare di resettare il driver e risolvere questo problema del disco rigido. Vai a Gestione Dispositivi dal menu Start ed espandi l'opzione "Unità Disco". Seleziona e clicca con tasto destro sull'opzione del driver. Da qui puoi disabilitare il dispositivo. Attendi qualche istante e abilitalo nuovamente per risolvere la problematica con il disco rigido.

reset-disk-driver

Soluzione 3: Aggiorna il driver

Oltre a ripristinare il driver, puoi anche pensare di aggiornarlo. Basterà semplicemente selezionare Gestione Dispositivi e selezionare il driver elencato sotto la funzione "Driver del Disco". Vai a Proprietà > scheda Driver e clicca sul pulsante "Aggiorna Driver". Ora non devi far altro che seguire le istruzioni riportate sullo schermo per aggiornare i driver del disco sul tuo sistema.

update-disk-driver


Errore del Disco 10. Disco Pieno.

Si tratta di certo di uno dei problemi del disco rigido più comuni da affrontare. Se hai molti dati sul disco, lo spazio si potrebbe esaurire. Ciò può non solo può danneggiare il tuo disco rigido o causarne il malfunzionamento, ma anche rendere il funzionamento del tuo sistema lento. Accumulare tonnellate di foto, video, documenti e altri file indesiderati. Potresti anche aver installato molte applicazioni indesiderate. Anche un frequente partizionamento del disco può causarne la frammentazione.

disk-is-full

Soluzione 1: Elimina i contenuti indesiderati

La soluzione più semplice per questo errore del disco rigido è eliminare qualsiasi contenuto indesiderato. Vai alla partizione del tuo disco e rimuovi video, foto, documenti, ecc che non vuoi più. Assicurati però di non rimuovere alcun file di sistema importante. Controlla anche il Cestino e svuotalo per liberare più spazio sul disco.

empty-recycle-bin

Soluzione 2: Disinstalla le applicazioni non importanti

Se sul tuo sistema è installato un gran numero di applicazioni e programmi, considera l'idea di rimuoverli. Per farlo vai su Pannello di Controllo > Programmi > Programmi e Funzionalità. Nelle versioni più recenti di Windows, vai su Applicazioni sotto Impostazioni. Ora, seleziona il programma da rimuovere e clicca sul pulsante "Disinstalla". Per disinstallare il programma selezionato segui le istruzioni presenti sullo schermo e riavvia il computer.

windows-uninstall-programs

Soluzione 3: Deframmenta il disco

Quando partizioni continuamente un disco o unisci componenti diversi, arriverai alla sua frammentazione. Fortunatamente, con l'aiuto dello strumento di frammentazione del disco, puoi recuperare lo spazio perso. Per farlo, vai al menu Start e cerca "Utilità di Deframmentazione Disco". Puoi anche accedere da Utilità di Sistema > Utilità di Deframmentazione Disco. Autentica l'account inserendo la password amministratore e seleziona l'unità da deframmentare.

defragment the disk


Errore del Disco 11. Dati inaccessibili su un sistema che non si avvia

Quando un disco rigido si blocca, molti finiscono per perdere i loro file importanti dato che il sistema non può avviarsi in maniera corretta. Se i dati sono ancora presenti sul disco diventano inaccessibili. Per recuperarlo si deve creare un supporto di avvio ed effettuare il ripristino dei dati sul sistema.

Il componente firmware o i file di sistema importanti possono essere cancellati completamente dal computer. Può anche essere che sia danneggiato fisicamente o bloccato per la mancanza di spazio libero sul disco.

Soluzione: Crea un supporto di ripristino avviabile con Recoverit

Ciò rende Recoverit una soluzione completa per recuperare i dati. Utilizzandolo, puoi anche creare un supporto di avvio ed effettuare il ripristino dei dati anche su un sistema in crash. L'applicazione può trasformare un CD, un DVD o un'unità USB in un supporto WinPE avviabile.

Passaggio 1: Avvia il ripristino del sistema in caso di crash

Innanzitutto, installa e avvia Recoverit su qualsiasi computer funzionante e dalla home seleziona l'opzione di ripristino del sistema in crash. Poi collega il CD/DVD o l'unità USB al tuo sistema (che vuoi creare come supporto di avvio).

select computer crash recovery

Passaggio 2: Crea un supporto di avvio

Seleziona l'unità da convertire in un supporto di avvio dall'interfaccia. Dovrai confermare poiché i dati esistenti sull'unità verranno eliminati.

create a bootable media

Una volta completato il processo, l'applicazione ti informerà della creazione del supporto di avvio. Ora puoi smontarlo dal sistema.

create a usb drive

Passaggio 3: Avvia il sistema in crash

Avvia il sistema in crash e premi il tasto BIOS (F12/F10/DEL) per accedere alle impostazioni di avvio. Da qui è possibile modificare la priorità del supporto di avvio (unità USB collegata o CD/DVD). Esci dalle impostazioni del BIOS e avvia il sistema dal supporto connesso in modo da avviare il ripristino dei dati di Recoverit.

change-bios-settings


Errore del Disco 12. Virus Informatici e Malware

Virus informatici e malware infettano il sistema e corrompono i file di sistema archiviati sul disco rigido. Questi virus e software dannosi solitamente entrano nel sistema tramite una fonte esterna, ad esempio Internet o un disco rigido esterno. Questi virus solitamente attaccano prima il disco rigido e poi si diffondono ad altri computer collegati attraverso la stessa rete.

computer viruses and malwarecomputer viruses and malware

Una delle soluzioni a questo problema è quello di mantenere aggiornato il sistema operativo del computer. Un'altra soluzione possibile è quella di installare e aggiornare frequentemente un programma software antivirus. Questo antivirus proteggerà il tuo sistema e il tuo disco rigido e assicurerà che rimanga al sicuro dalle loro minacce.


Errore del Disco 13. Difetto di fabbricazione

I dischi rigidi non testati in precedenza potrebbero non rispondere già dopo alcuni mesi di utilizzo. Generalmente questo problema si verifica con i nuovi dischi rigidi. La ragione sta nel fatto che il più delle volte c'è un errore di produzione che causa il malfunzionamento del disco rigido.

Il modo migliore per risolvere il problema è quello di fare attenzione nell'acquisto di un nuovo disco rigido. È fondamentale testare il nuovo disco rigido prima di installarlo nel sistema di un computer. Ma se disponi di un disco rigido con un difetto di produzione che risponde, l'unica soluzione praticabile è la sua sostituzione.


Errore del Disco 14. Surriscaldamento

Il surriscaldamento è un problema comune associabile ai dischi rigidi. Se si utilizza il sistema in modo eccessivo, le ventole del disco rigido inizieranno a muoversi lentamente e il sistema comincerà a surriscaldarsi subito dopo l'avvio. Inoltre, i rumori clic possono essere sentiti anche dall'hardware del sistema, e questo indica che il disco rigido è surriscaldato. La ragione è da ritrovare nella mancanza di una ventilazione adeguata o una ventola della CPU difettosa che surriscalda il sistema tanto da far bloccare il disco rigido.

computer hard drive heatcomputer hard drive heat

La soluzione al problema del surriscaldamento prevedere di assicurarsi che la ventola della CPU sia stata installata correttamente e che fornisca un sufficiente raffreddamento al disco rigido. Si può anche installare un'applicazione che controlli la temperatura del tuo disco rigido. Se si supera il limite massimo, spegni il PC per un po' e lascialo raffreddare prima di riprendere il lavoro.


Parte 4: Non Sei Sicuro Che ci Sia un Errore nel Disco Rigido? Ecco Alcune Soluzioni Comuni

Nella sezione precedente abbiamo già discusso di alcuni problemi e soluzioni specifici inerenti al disco rigido. Ma ci sono anche momenti in cui gli utenti non possono identificare cosa c'è di sbagliato nel loro disco rigido già in primo luogo. In questo caso, è possibile prendere in considerazione i seguenti suggerimenti per risolvere i problemi del disco rigido.

1. Lascia riposare il tuo sistema

Se il disco rigido si è surriscaldato, molto probabilmente questa soluzione risolverebbe il problema. Non serve altro che semplicemente spegnere il sistema e lasciarlo riposare per alcuni minuti. Accendilo nuovamente quando il sistema non è surriscaldato e l'area circostante è ben ventilata.

2. Formatta il disco rigido

Nel caso in cui i problemi del disco rigido siano causati da malware o da un errore logico, puoi semplicemente formattare il tutto per risolvere l'errore. Se l'icona del disco rigido non viene visualizzata su Risorse del Computer, allora avvia lo strumento Gestione Disco. Seleziona lo spazio su disco, clicca con tasto destro e scegli di formattarlo. Conferma la tua scelta e attendi qualche istante perché il disco rigido venga formattato completamente.

format-hard-drive-windows

3. Esegui Riparazione Disco

Se si verifica un problema minore del disco rigido, allora si potrà risolvere facilmente effettuando una riparazione automatica. Per farlo puoi avvalerti dell'assistenza della funzionalità nativa del sistema o di uno strumento di terze parti. Ad esempio, l'utilità disco del Mac si configura come un'opzione eccellente per riparare ad un malfunzionamento del disco rigido. Avvia l'Utility Disco, seleziona l'unità e clicca sull'opzione "Pronto Soccorso" per ripararla.

disk-utility-macos

4. Utilizza il Comando CHKDSK

Se stai utilizzando un sistema operativo basato su DOS, puoi chiedere l'assistenza con il comando Check Disk (CHKDSK). Per farlo avvia sul tuo sistema Terminale/Prompt dei comandi e digita il comando "CHKDSK" seguito dal nome dell'unità da scansionare. Il sistema analizzerà in modo attento la rispettiva unità ed eliminerà i problemi minori presenti nell'unità.

chkdsk-command-prompt


Parte 5: Suggerimenti su Come Utilizzare un Disco Rigido

A questo punto dovresti riuscire a risolvere tutti i tipi di problemi del disco rigido e problemi correlati. Se in futuro non vuoi affrontare situazioni indesiderate come questa, dovresti considerare i suggerimenti seguenti:

1. Controlla la salute del disco rigido regolarmente

Molti utenti non lo sanno, ma è possibile controllare lo stato di salute di un disco rigido su Windows in modo abbastanza facile. Non devi far altro che avviare il prompt dei comandi e inserisci il comando "wmic". È l'acronimo di Windows Management Instrumentation Command e controllerà il funzionamento del disco. Se la salute è critica, potrai effettuare un backup dei dati ed seguire diversi passaggi di riparazione.

command-prompt-wmic

2. Mantieni libero almeno il 20% di spazio di archiviazione

Inutile ricordare che se riempirai il tuo disco rigido con troppi dati, ciò potrebbe influire sul funzionamento generale. Assicurati di mantenere libero almeno il 20% dello spazio totale per non avere problemi.

3. Evita arresti imprevisti

Cerca di non spegnere il sistema mentre un'applicazione o un processo importanti sono ancora in esecuzione in background. Questo potrebbe manomettere un file di sistema o un processo relativo al suo disco rigido.

4. Mantieni aggiornato il tuo sistema

Se non vuoi avere problemi di compatibilità o attacchi di malware, assicurati di mantenere aggiornato il tuo sistema. In questo modo verranno installati tutti i file di patch essenziali e mantenuti i driver aggiornati.

5. Evitare surriscaldamento e danni fisici

Infine, ma non per importanza, cerca di evitare di creare danni a livello fisico o causati da acqua. Accertati anche che il disco non sia esposto ad un magnete, che potrebbe causare la perdita di dati al suo interno. Mantieni il sistema ventilato o posizionalo su di una piastra di raffreddamento, in modo da evitare il surriscaldamento dell'unità.

6. Proteggi i tuoi dati importanti

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti da ricordare per non perdere i tuoi preziosi dati.

  • Installa un buon programma antivirus sul tuo computer e aggiornalo in modo regolare.
  • Crea sempre un backup dei tuoi dati in una posizione separata.
  • Non spegnere mai il sistema del computer mentre un programma è in esecuzione.
  • Non scrivere e aggiungere nuovi dati dopo la perdita degli stessi del disco rigido.
  • Per recuperare i dati in sicurezza puoi ricorrere a Recoverit Data Recovery.

Parte 1: Una Breve Panoramica sui Dischi Rigidi dei Computer

Prima di parlare dell'argomento nei dettagli e risolvere i problemi dei dischi rigidi, è importante parlare delle basi. Ad esempio, per lavorare su problemi e soluzioni del computer, è necessario capire cos'è un disco rigido e come funziona.

1. Cos'è un disco rigido?

La storia dei dischi rigidi è probabilmente antica quanto i computer dato che furono introdotti per la prima volta da IBM nel 1956. Normalmente un disco rigido viene utilizzato per memorizzare tutti i tipi di informazioni su di un sistema (se si parla di un'unità interna). Viene considerato una memoria non volatile, diversa dalla memoria primaria (RAM) di un computer. Un'unità interna è collegata alla scheda madre del sistema e ad una presa di corrente. Ad oggi, anche i dischi rigidi esterni basati su memoria flash vengono ampiamente utilizzati.

2. Come funziona un disco rigido?

Dato che i dischi rigidi magnetici sono ancora i più comunemente utilizzati, li prenderemo come esempio per spiegare come funziona. Normalmente si tratta di un'unità cilindrica composta da varie piastre magnetiche. Ogni piastra è suddiviso in numerose tracce e settori. La piastra è composta da unità minuto utilizzate per memorizzare i dati in forma binaria (0 o 1). Al centro del disco si trova un perno che fa ruotare l'unità.

hard drive plates

Ogni qualvolta vogliamo accedere o memorizzare dati, una testina di lettura/scrittura viene spostata in un'area particolare. Il perno ruota il drive e la testina vi legge o scrive sopra i dati.

3. Quali sono le diverse tipologie di disco rigido?

Normalmente i dischi rigidi si distinguono in diverse categorie sulla base di numerosi parametri come:

SSD VS HDD

4. Qual è il tipo di disco rigido migliore?

Dato che le Unità a Stato Solido (SSD) sono le più recenti e più avanzate, sono considerate migliori rispetto agli HDD. Non solo sono più veloci, ma anche più sicuri rispetto ad un disco magnetico. Questo perché i dati memorizzati in un HDD non possono essere manomessi con un magnete. Inoltre, velocità e prestazioni nel loro complesso sono migliori di un HDD.


Parte 2: Come Sapere se un Disco Rigido Non è Funzionante?

Prima di rischiare un problema totale al disco rigido, ci sono alcuni segni che non dovremmo ignorare. Ecco alcuni dei principali sintomi dei problemi del disco rigido che dovresti prendere in considerazione.

Sintomo 1. Suono come clic del disco rigido

Spesso gli utenti si lamentano di un particolare clic che viene prodotto dalla testina del disco rigido. Accade solitamente quando c'è un'alimentazione incoerente per il disco o un danno fisico ad una delle piastre.

Sintomo 2. Accesso Negato

Quando si cerca di accedere al disco o ad una partizione, spesso si riceve il prompt di accesso negato. Questo accade quando il sistema non può individuare il disco rigido o una partizione particolare al suo interno. Questo problema può essere derivato da una connessione lenta o una memoria danneggiata.

hard drive access denied

Sintomo 3. Crash ripetuti

Se il computer o il disco rigido si blocca ripetutamente, puoi considerarlo come uno dei sintomi vitali di un disco rigido che risulta danneggiato. Il disco può smettere di funzionare all'improvviso e in qualsiasi momento.

Sintomo 4. Inaccessibilità dei dati

Ci sono momenti in cui i dati memorizzati nel disco possono essere persi o diventano inaccessibili. Si tratta di un problema del disco rigido che è sintomo di ulteriori problematiche.

Sintomo 5. Il sistema operativo non può essere caricato

Durante l'avvio del sistema si potrebbe visualizzare una schermata di ripristino che indica come il sistema non possa caricare/individuare determinati file. Ciò viene direttamente correlato ad un malfunzionamento del disco rigido.

OS can't be loaded

Sintomo 6. Interrompi, Riprova, Fallito?

Si tratta di uno dei sintomi più comuni per l'errore del disco rigido dato che si verifica quando il sistema non è in grado di individuare l'intero sistema operativo o alcuni file cruciali. Significa che il sistema ha interrotto un'operazione, riprovato e fallito.

Abort Retry Fail

Sintomo 7. Settore non trovato.

Capita che il disco rigido abbia uno o due settori danneggiati. In questo caso il tuo computer ti informerà dello stesso, visualizzando un messaggio di avviso simile. Questo può essere il più importante tra i sintomi dei problemi del disco rigido da non ignorare.

Sector not found


Parte 3: I 10 Principali Problemi e Soluzioni Riguardanti il Disco Rigido

Sono molti i problemi del disco rigido riscontrabili, con conseguenti malfunzionamenti in molti modi. Qui parleremo di alcuni dei problemi comuni del disco rigido.

Errore del Disco 1. Unità Non Trovata

È probabile che durante l'accensione del sistema venga visualizzato sullo schermo l'errore "Disco Rigido Non Trovato". Questo comporta che il tuo sistema si blocchi dato che non risponderà più alla maggior parte dei comandi usuali. Il problema del disco rigido si verifica quando il cavo interno che lo collega è danneggiato o allentato. Questi problemi possono essere causati anche da acqua o danni fisici. In questo caso si può rischiare di perdere o danneggiare una partizione logica.

Boot device not found

Soluzione 1: Effettua un hard reset

Si tratta del modo più semplice per risolvere il problema del malfunzionamento del disco rigido. Sarà sufficiente spegnere il sistema e rimuovere il cavo di alimentazione o la batteria. Dovrai inoltre scollegare tutti i tipi di dispositivi periferici e premi il pulsante di accensione per 15 secondi. Attendi qualche minuto e poi collega la batteria/il cavo di alimentazione (non il dispositivo periferico) e accendilo.

remove battery laptop

Soluzione 2: Verifica la presenza di danni a livello fisico

Nonostante possa sembrarti un lavoro noioso, puoi pensare di aprire il sistema e controllare la connessione del disco rigido. Se la connessione risulta lenta, puoi chiedere l'aiuto di un professionista visto che potrebbe essere necessaria la saldatura.


Tutorial Video su Come Riparare il Disco Rigido Esterno Non Visualizzato

Errore del Disco 2. Il Volume È Sporco (Errore del Disco Rigido 0x80071ac3)

Come ben suggerisce il nome, tale errore indica che l'intero disco o solo un volume è stato danneggiato. Nel momento in cui si verifica il problema, gli utenti ricevono un errore come questo con un codice esadecimale. Il problema può verificarsi sia con disco rigido interno che esterno. Un settore danneggiato sul disco rigido o un arresto imprevisto si configurano come le due cause principali del problema al disco rigido. Se si tratta di un'unità esterna, il problema può anche derivare da un file system o un driver non supportato.

Volume is dirty

Soluzione 1: Controlla gli Errori di Sistema

Se un disco non funziona bene sarà necessario eseguire un controllo automatico del sistema. Per fare ciò, clicca con tasto destro sull'icona e vai a Proprietà. Nella scheda Strumenti > sezione Controllo Errori, clicca su "Verifica". Se vuoi risolvere qualsiasi errore di sistema segui le semplici istruzioni riportate sullo schermo.

check system error

Soluzione 2: Ricollegare il dispositivo esterno

La maggior parte delle persone riceve l'errore durante l'utilizzo di un disco rigido esterno, un'unità USB o una scheda SD. In questo caso sarà sufficiente rimuovere l'unità esterna e spegnere il sistema. Riavvia e ricollega l'unità per verificare se viene o meno restituito l'errore.


Errore del Disco 3. Impossibile Avviare il Sistema

Dato che il disco rigido interno memorizza anche firmware e sistema operativo, l'errore potrebbe comportare anche l'avvio del sistema. Ci sono tutti i tipi di prompt che gli utenti possono ricevere nel caso in cui il sistema non possa essere avviato. Capita nel caso in cui esista una modifica nelle impostazioni del BIOS o i file di sistema essenziali siano stati persi. Anche la partizione dove è installato il sistema operativo può essere danneggiata, causando problemi al computer.

Soluzione 1: Ripristina le impostazioni BIOS predefinite

In questo modo risolverai un eventuale problema con le impostazioni del BIOS del sistema. Accendi il computer e continua a premere il tasto BIOS, che può essere F10, F12, F2, CANC, ecc. Entra nella finestra del BIOS e premi F9 per ripristinare le impostazioni predefinite. Esci e riavvia il tuo sistema.

Windows bios settings

Soluzione 2: Effettua un avvio avanzato

Per avviare il sistema puoi anche chiedere l'assistenza di un supporto di avvio o di un programma di installazione di Windows. Prima di tutto vai su Impostazioni di Windows > Ripristino > Configurazione Avanzata e clicca su "Riavvia Ora". Poi collega al sistema un CD/DVD di Windows o un supporto di avvio. Ciò ti permetterà di reinstallare Windows sul sistema o di avviarlo da altro supporto.

windows-advanced-setup


Errore del Disco 4. Disco Rigido Danneggiato (Errore Disco Rigido n. (XXX))

Per quanto tu possa cercare di evitarlo, è probabile che il disco rigido possa danneggiarsi in modo imprevisto. L'errore si verifica sopratutto nei sistemi HP, ma anche i PC di altri produttori possono incorrere nello stesso problema. Un attacco malware al sistema, un settore danneggiato o un programma che si rivela dannoso, possono tutti essere fattori scatenanti. Inoltre puoi riscontrare l'errore anche se il sistema cerca di accedere ad un file che non esiste più.

hard-disk-error

Soluzione: Effettua un test diagnostico del Disco Rigido

Dato che questo errore del disco rigido è associato in principal modo ai sistemi HP, lo prenderemo come esempio per risolvere i problemi ai dischi rigidi. Con altri sistemi, la rispettiva chiave sarà diversa. Per risolvere il problema riavvia il sistema e premi F2 per eseguire la Diagnostica di Sistema. Lo schermo visualizzerà la chiave pertinente.

f2-system-diagnostics

Dopo aver aperto la finestra di diagnostica, scegli di effettuare test sui componenti e selezionare il disco rigido dalle opzioni disponibili. Conferma la scelta e attendi qualche istante per permettere al sistema di eseguire una diagnostica approfondita e tentare di risolvere il problema.

component-tests-windows


Errore del Disco 5. Errore del Disco Rigido 0142

Si tratta di un grave errore del disco rigido in quanto sta ad indicare come il disco non sia riuscito a caricare i file di avvio o di sistema. Per risolvere il problema potrebbe essere necessario effettuare una diagnostica approfondita. In caso contrario, potresti considerare il ripristino di sistema. L'errore del disco rigido si verifica in principal modo a causa di un settore danneggiato o di un problema relativo al firmware. Potresti anche aver accidentalmente cancellato un file di sistema importato, causando così l'inaccessibilità di alcuni componenti del sistema operativo.

hard-drive-error-0142

Soluzione 1: Riavvia il sistema in modalità provvisoria

Se un programma o un applicazione particolari hanno causato il problema al disco rigido, puoi considerare di riavviare il sistema in modalità provvisoria. Per farlo riavvia il sistema e premi F8 più volte per accedere alle opzioni di avvio avanzate. La chiave potrebbe differire a seconda delle versioni. Utilizza i tasti freccia per selezionare l'opzione "Modalità Provvisoria" e premi Invio. In questo modo avvierai il sistema in modalità provvisoria.

restart-safe-mode

Soluzione 2: Dai al tuo sistema un nuovo inizio

Si tratta di una funzionalità relativamente recente disponibile su Windows 8 e 10. Possiamo dire che equivale al ripristino di un computer e rimuoverà automaticamente tutti i programmi e le applicazioni installati. Non devi far altro che andare su Impostazioni di Windows > Windows Defender e Impostazioni di Sicurezza> Prestazioni e Integrità del Dispositivo. Vai all'opzione "Nuovo Inizio" e inizia. Segui un semplice processo di click-through per ripristinare il sistema e rimuovere qualsiasi entità dannosa.

windows-fresh-start


Errore del Disco 6. Perdita di Dati da un Disco Rigido Danneggiato

Il disco rigido può memorizzare una grande quantità di dati a cui si può accedere in ogni momento. A volte però, a causa di guasti o danneggiamento del disco rigido, potresti rischiare di perdere i dati importanti contenuti in esso. Se un'intera unità o una partizione/un settore viene danneggiato, i file salvati verranno eliminati automaticamente.

Sono numerosi i motivi che causano la perdita di dati nel sistema. Archiviazione danneggiata, un programma difettoso, un settore danneggiato, un attacco di malware o qualsiasi altro problema relativo al disco. Può anche capitare di formattare o eliminare accidentalmente i tuoi dati. Nonostante non vi sia quasi nessuna soluzione nativa per questo problema, è possibile provare uno strumento di recupero dati di terze parti dedicato.

Soluzione: Utilizza Recoverit Data Recovery

Non importa il tipo di scenario di perdita di dati che devi affrontare, potrai superarlo utilizzando Recoverit Data Recovery. Si tratta di uno degli strumenti di recupero dati più avanzati disponibili sia per Windows che per Mac. Puoi utilizzare l'applicazione in modo semplice e con i tassi di recupero dei dati più elevati del settore. Puoi recuperare i dati persi non solo dal disco rigido interno di Windows/Mac, ma anche da fonti esterne come unità USB, scheda SD, ecc. Dopo aver scaricato Recoverit sul tuo sistema non devi far altro che seguire i passaggi.

Passaggio 1: Seleziona dove effettuare la scansione

Come prima cosa avvia sul tuo sistema l'applicazione Recoverit Data Recovery e seleziona una posizione per effettuare la scansione. Può trattarsi dell'intera unità o di una partizione/cartella contenuta al suo interno.

select a loation

Passaggio 2: Effettua la scansione del disco rigido

Dopo aver cliccato su "Start", l'applicazione effettuerà la scansione dell'unità o della partizione selezionata. Attendi qualche minuto perché il processo venga completato con successo.

scan lost photos

Passaggio 3: Ripristina i dati

Al termine l'applicazione ti permetterà di visualizzare in anteprima i file estratti durante il processo. Puoi selezionare la data che più preferisci e cliccare sul pulsante "Recupera" per salvarla. Assicurati di salvarla in una posizione affidabile (e non sul disco rigido danneggiato).

restore your data

Video: Come Recuperare i Dati Persi su PC Windows


Errore del Disco 7. File Danneggiati

Solitamente la corruzione dei file di sistema si verifica quando il sistema si spegne improvvisamente, rendendo impossibile l'accesso al disco rigido e di conseguenza al sistema. Alcuni dei motivi alla base del danneggiamento dei file di sistema includono sbalzi di tensione, uso di programmi dannosi, chiusura accidentale di un programma in esecuzione e arresto improprio del PC.

Soluzione: Chiudi i programmi prima di spegnere il PC

La soluzione a questo problema è quella di assicurarsi di chiudere tutti i programmi in esecuzione prima di spegnere il computer. Inoltre, quando si spegne il computer dovresti farlo in modo standard. Dovresti evitare di installare programmi dannosi sul tuo disco rigido e continuare a pulirlo regolarmente per evitare che rimangano programmi indesiderati.


Errore del Disco 8. Parametro Non Corretto.

Questo messaggio di errore potresti riceverlo se stai cercando di collegare un disco rigido esterno al tuo sistema. Questo non ti consentirà di accedere ai dati archiviati nel disco connesso. Può essere attivato da un file system sul disco rigido non compatibile o un danno a livello fisico. Se il disco è danneggiato, può anche visualizzare l'errore del disco rigido.

parameter-is-incorrect

Soluzione 1: Controlla la porta USB e l'unità

A causare questi problemi del disco rigido sono perlopiù una porta, un cavo o un'unità danneggiati. Assicurati che il dispositivo funzioni e che la porta USB non sia danneggiata. Elimina accuratamente eventuali detriti o sporco e ricollega il disco rigido esterno per verificare il collegamento.

Soluzione 2: Formatta l'unità

Se il formato del disco del disco rigido o il file system non sono compatibili con il sistema, ciò potrebbe anche innescare problemi al disco rigido. Per risolvere il problema puoi semplicemente formattare l'unità. Collegalo semplicemente al tuo sistema, apri Risorse del Computer e clicca con tasto destro sull'icona del disco rigido. Vai all'opzione "Formato" e seleziona il file system in un formato compatibile (come NTFS). Clicca su "Start" per cancellare i dati esistenti sull'unità e ripristinare il formato del file.

format-usb-drive


Errore del Disco 9. Richiesta Non Riuscita a Causa di un Errore Hardware del Dispositivo Irreversibile

Si tratta di un errore irreversibile a cui gli utenti possono incorrere mentre lavorano su un disco rigido interno o esterno. Nonostante sia per la maggior parte collegato ad un problema hardware relativo a un dispositivo, capita anche che un errore logico possa attivare questa situazione. Se stai cercando di accedere o copiare un file non più disponibile, riceverai un errore del disco rigido come questo. Altri fattori scatenanti, oltre ad una connessione lenta, possono essere una configurazione corrotta o un driver non compatibile.

fata-hard-drive-error

Soluzione 1: Ricollegare il disco

Se i problemi con l'unità si sono verificati a causa di una connessione lenta dovresti considerare tale approccio. Scollega il disco rigido esterno e riavvia il computer. Ora prova a connetterlo nuovamente e controlla se il sistema rileva l'unità. Puoi considerare di smontare il sistema e controllare se il disco rigido interno è stato collegato o meno correttamente.

Soluzione 2: Ripristina il driver

Può capitare che il disco rigido non funzioni a causa di un problema relativo al driver. In questo caso puoi considerare di resettare il driver e risolvere questo problema del disco rigido. Vai a Gestione Dispositivi dal menu Start ed espandi l'opzione "Unità Disco". Seleziona e clicca con tasto destro sull'opzione del driver. Da qui puoi disabilitare il dispositivo. Attendi qualche istante e abilitalo nuovamente per risolvere la problematica con il disco rigido.

reset-disk-driver

Soluzione 3: Aggiorna il driver

Oltre a ripristinare il driver, puoi anche pensare di aggiornarlo. Basterà semplicemente selezionare Gestione Dispositivi e selezionare il driver elencato sotto la funzione "Driver del Disco". Vai a Proprietà > scheda Driver e clicca sul pulsante "Aggiorna Driver". Ora non devi far altro che seguire le istruzioni riportate sullo schermo per aggiornare i driver del disco sul tuo sistema.

update-disk-driver


Errore del Disco 10. Disco Pieno.

Si tratta di certo di uno dei problemi del disco rigido più comuni da affrontare. Se hai molti dati sul disco, lo spazio si potrebbe esaurire. Ciò può non solo può danneggiare il tuo disco rigido o causarne il malfunzionamento, ma anche rendere il funzionamento del tuo sistema lento. Accumulare tonnellate di foto, video, documenti e altri file indesiderati. Potresti anche aver installato molte applicazioni indesiderate. Anche un frequente partizionamento del disco può causarne la frammentazione.

disk-is-full

Soluzione 1: Elimina i contenuti indesiderati

La soluzione più semplice per questo errore del disco rigido è eliminare qualsiasi contenuto indesiderato. Vai alla partizione del tuo disco e rimuovi video, foto, documenti, ecc che non vuoi più. Assicurati però di non rimuovere alcun file di sistema importante. Controlla anche il Cestino e svuotalo per liberare più spazio sul disco.

empty-recycle-bin

Soluzione 2: Disinstalla le applicazioni non importanti

Se sul tuo sistema è installato un gran numero di applicazioni e programmi, considera l'idea di rimuoverli. Per farlo vai su Pannello di Controllo > Programmi > Programmi e Funzionalità. Nelle versioni più recenti di Windows, vai su Applicazioni sotto Impostazioni. Ora, seleziona il programma da rimuovere e clicca sul pulsante "Disinstalla". Per disinstallare il programma selezionato segui le istruzioni presenti sullo schermo e riavvia il computer.

windows-uninstall-programs

Soluzione 3: Deframmenta il disco

Quando partizioni continuamente un disco o unisci componenti diversi, arriverai alla sua frammentazione. Fortunatamente, con l'aiuto dello strumento di frammentazione del disco, puoi recuperare lo spazio perso. Per farlo, vai al menu Start e cerca "Utilità di Deframmentazione Disco". Puoi anche accedere da Utilità di Sistema > Utilità di Deframmentazione Disco. Autentica l'account inserendo la password amministratore e seleziona l'unità da deframmentare.

defragment the disk


Errore del Disco 11. Dati inaccessibili su un sistema che non si avvia

Quando un disco rigido si blocca, molti finiscono per perdere i loro file importanti dato che il sistema non può avviarsi in maniera corretta. Se i dati sono ancora presenti sul disco diventano inaccessibili. Per recuperarlo si deve creare un supporto di avvio ed effettuare il ripristino dei dati sul sistema.

Il componente firmware o i file di sistema importanti possono essere cancellati completamente dal computer. Può anche essere che sia danneggiato fisicamente o bloccato per la mancanza di spazio libero sul disco.

Soluzione: Crea un supporto di ripristino avviabile con Recoverit

Ciò rende Recoverit una soluzione completa per recuperare i dati. Utilizzandolo, puoi anche creare un supporto di avvio ed effettuare il ripristino dei dati anche su un sistema in crash. L'applicazione può trasformare un CD, un DVD o un'unità USB in un supporto WinPE avviabile.

Passaggio 1: Avvia il ripristino del sistema in caso di crash

Innanzitutto, installa e avvia Recoverit su qualsiasi computer funzionante e dalla home seleziona l'opzione di ripristino del sistema in crash. Poi collega il CD/DVD o l'unità USB al tuo sistema (che vuoi creare come supporto di avvio).

select computer crash recovery

Passaggio 2: Crea un supporto di avvio

Seleziona l'unità da convertire in un supporto di avvio dall'interfaccia. Dovrai confermare poiché i dati esistenti sull'unità verranno eliminati.

create a bootable media

Una volta completato il processo, l'applicazione ti informerà della creazione del supporto di avvio. Ora puoi smontarlo dal sistema.

create a usb drive

Passaggio 3: Avvia il sistema in crash

Avvia il sistema in crash e premi il tasto BIOS (F12/F10/DEL) per accedere alle impostazioni di avvio. Da qui è possibile modificare la priorità del supporto di avvio (unità USB collegata o CD/DVD). Esci dalle impostazioni del BIOS e avvia il sistema dal supporto connesso in modo da avviare il ripristino dei dati di Recoverit.

change-bios-settings


Errore del Disco 12. Virus Informatici e Malware

Virus informatici e malware infettano il sistema e corrompono i file di sistema archiviati sul disco rigido. Questi virus e software dannosi solitamente entrano nel sistema tramite una fonte esterna, ad esempio Internet o un disco rigido esterno. Questi virus solitamente attaccano prima il disco rigido e poi si diffondono ad altri computer collegati attraverso la stessa rete.

computer viruses and malware

Una delle soluzioni a questo problema è quello di mantenere aggiornato il sistema operativo del computer. Un'altra soluzione possibile è quella di installare e aggiornare frequentemente un programma software antivirus. Questo antivirus proteggerà il tuo sistema e il tuo disco rigido e assicurerà che rimanga al sicuro dalle loro minacce.


Errore del Disco 13. Difetto di fabbricazione

I dischi rigidi non testati in precedenza potrebbero non rispondere già dopo alcuni mesi di utilizzo. Generalmente questo problema si verifica con i nuovi dischi rigidi. La ragione sta nel fatto che il più delle volte c'è un errore di produzione che causa il malfunzionamento del disco rigido.

Il modo migliore per risolvere il problema è quello di fare attenzione nell'acquisto di un nuovo disco rigido. È fondamentale testare il nuovo disco rigido prima di installarlo nel sistema di un computer. Ma se disponi di un disco rigido con un difetto di produzione che risponde, l'unica soluzione praticabile è la sua sostituzione.


Errore del Disco 14. Surriscaldamento

Il surriscaldamento è un problema comune associabile ai dischi rigidi. Se si utilizza il sistema in modo eccessivo, le ventole del disco rigido inizieranno a muoversi lentamente e il sistema comincerà a surriscaldarsi subito dopo l'avvio. Inoltre, i rumori clic possono essere sentiti anche dall'hardware del sistema, e questo indica che il disco rigido è surriscaldato. La ragione è da ritrovare nella mancanza di una ventilazione adeguata o una ventola della CPU difettosa che surriscalda il sistema tanto da far bloccare il disco rigido.

computer hard drive heat

La soluzione al problema del surriscaldamento prevedere di assicurarsi che la ventola della CPU sia stata installata correttamente e che fornisca un sufficiente raffreddamento al disco rigido. Si può anche installare un'applicazione che controlli la temperatura del tuo disco rigido. Se si supera il limite massimo, spegni il PC per un po' e lascialo raffreddare prima di riprendere il lavoro.


Parte 4: Non Sei Sicuro Che ci Sia un Errore nel Disco Rigido? Ecco Alcune Soluzioni Comuni

Nella sezione precedente abbiamo già discusso di alcuni problemi e soluzioni specifici inerenti al disco rigido. Ma ci sono anche momenti in cui gli utenti non possono identificare cosa c'è di sbagliato nel loro disco rigido già in primo luogo. In questo caso, è possibile prendere in considerazione i seguenti suggerimenti per risolvere i problemi del disco rigido.

1. Lascia riposare il tuo sistema

Se il disco rigido si è surriscaldato, molto probabilmente questa soluzione risolverebbe il problema. Non serve altro che semplicemente spegnere il sistema e lasciarlo riposare per alcuni minuti. Accendilo nuovamente quando il sistema non è surriscaldato e l'area circostante è ben ventilata.

2. Formatta il disco rigido

Nel caso in cui i problemi del disco rigido siano causati da malware o da un errore logico, puoi semplicemente formattare il tutto per risolvere l'errore. Se l'icona del disco rigido non viene visualizzata su Risorse del Computer, allora avvia lo strumento Gestione Disco. Seleziona lo spazio su disco, clicca con tasto destro e scegli di formattarlo. Conferma la tua scelta e attendi qualche istante perché il disco rigido venga formattato completamente.

format-hard-drive-windows

3. Esegui Riparazione Disco

Se si verifica un problema minore del disco rigido, allora si potrà risolvere facilmente effettuando una riparazione automatica. Per farlo puoi avvalerti dell'assistenza della funzionalità nativa del sistema o di uno strumento di terze parti. Ad esempio, l'utilità disco del Mac si configura come un'opzione eccellente per riparare ad un malfunzionamento del disco rigido. Avvia l'Utility Disco, seleziona l'unità e clicca sull'opzione "Pronto Soccorso" per ripararla.

disk-utility-macos

4. Utilizza il Comando CHKDSK

Se stai utilizzando un sistema operativo basato su DOS, puoi chiedere l'assistenza con il comando Check Disk (CHKDSK). Per farlo avvia sul tuo sistema Terminale/Prompt dei comandi e digita il comando "CHKDSK" seguito dal nome dell'unità da scansionare. Il sistema analizzerà in modo attento la rispettiva unità ed eliminerà i problemi minori presenti nell'unità.

chkdsk-command-prompt


Parte 5: Suggerimenti su Come Utilizzare un Disco Rigido

A questo punto dovresti riuscire a risolvere tutti i tipi di problemi del disco rigido e problemi correlati. Se in futuro non vuoi affrontare situazioni indesiderate come questa, dovresti considerare i suggerimenti seguenti:

1. Controlla la salute del disco rigido regolarmente

Molti utenti non lo sanno, ma è possibile controllare lo stato di salute di un disco rigido su Windows in modo abbastanza facile. Non devi far altro che avviare il prompt dei comandi e inserisci il comando "wmic". È l'acronimo di Windows Management Instrumentation Command e controllerà il funzionamento del disco. Se la salute è critica, potrai effettuare un backup dei dati ed seguire diversi passaggi di riparazione.

command-prompt-wmic

2. Mantieni libero almeno il 20% di spazio di archiviazione

Inutile ricordare che se riempirai il tuo disco rigido con troppi dati, ciò potrebbe influire sul funzionamento generale. Assicurati di mantenere libero almeno il 20% dello spazio totale per non avere problemi.

3. Evita arresti imprevisti

Cerca di non spegnere il sistema mentre un'applicazione o un processo importanti sono ancora in esecuzione in background. Questo potrebbe manomettere un file di sistema o un processo relativo al suo disco rigido.

4. Mantieni aggiornato il tuo sistema

Se non vuoi avere problemi di compatibilità o attacchi di malware, assicurati di mantenere aggiornato il tuo sistema. In questo modo verranno installati tutti i file di patch essenziali e mantenuti i driver aggiornati.

5. Evitare surriscaldamento e danni fisici

Infine, ma non per importanza, cerca di evitare di creare danni a livello fisico o causati da acqua. Accertati anche che il disco non sia esposto ad un magnete, che potrebbe causare la perdita di dati al suo interno. Mantieni il sistema ventilato o posizionalo su di una piastra di raffreddamento, in modo da evitare il surriscaldamento dell'unità.

6. Proteggi i tuoi dati importanti

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti da ricordare per non perdere i tuoi preziosi dati.

  • Installa un buon programma antivirus sul tuo computer e aggiornalo in modo regolare.
  • Crea sempre un backup dei tuoi dati in una posizione separata.
  • Non spegnere mai il sistema del computer mentre un programma è in esecuzione.
  • Non scrivere e aggiungere nuovi dati dopo la perdita degli stessi del disco rigido.
  • Per recuperare i dati in sicurezza puoi ricorrere a Recoverit Data Recovery.

Alex Nappi

staff Editore

0 Comment(s)
Home | Risorse | Ripara Hard Disk | Problemi e Soluzioni Comuni del Disco Rigido