Problema con l'Unità Esterna Seagate Lampeggiante ma Non Rilevabile

Correggere Unità Esterna Seagate Lampeggiante ma Non Rilevabile

23/01/2021 • Archiviato in: Ripara Hard Disk • Soluzioni comprovate

D: "Perché il mio disco rigido esterno lampeggia?"

I supporti di archiviazione portatili esistono da tempo, ma con la rapida evoluzione della tecnologia è sempre più comune la necessità di trasportare informazioni in grandi quantità; per questo motivo esistono dispositivi esterni, che promettono capacità maggiori rispetto al resto dell'archiviazione portatile media. Questi dispositivi sono estremamente pratici ed efficienti per essere utilizzati per il trasporto di grandi quantità di informazioni, ma molti di questi utilizzano la tecnologia di lettura e scrittura elettromagnetica che li rende fragili e possono quindi rischiare di essere danneggiati o perdere informazioni con relativa facilità.

  • Parte 1. Come Risolvere il Problema Unità Esterna Lampeggiante ma Non Rilevabile?
  • Parte 2. La Spia del Disco Rigido Esterno di Seagate Lampeggia Ma il Disco Non Funziona
  • Parte 3. La Spia del Disco Rigido Esterno di Seagate Non Lampeggia
  • Parte 4. Ripristina i Dati dal Disco Rigido Esterno Seagate
  • Parte 5. Backup del Disco Rigido Esterno Seagate

Parte 1: Come Risolvere il Problema Unità Esterna Lampeggiante ma Non Rilevabile?

D: "La mia unità esterna lampeggia ma non viene rilevata dal PC, c'è un modo per risolvere il problema?"

Le unità esterne sono supportate da un linguaggio di luci e suoni che consentono all'utente di sapere quando il dispositivo funziona in modo corretto o di diagnosticare problemi o anomalie che potrebbero impedirti di funzionare in modo corretto.

I segnali vengono interpretati a seconda del dispositivo specifico, ma, generalmente, quando un dispositivo esterno funziona in modo corretto non dovrebbe emettere suoni che non siano generati dai giri del disco e, a loro volta, le luci del dispositivo non dovrebbero lampeggiare qualsiasi cosa fuori dall'ordinario come sfarfallare o spegnersi senza una ragione apparente.

Se la spia dell'unità esterna Seagate lampeggia ma il computer non riesce a rilevare il dispositivo, è probabile riuscire a risolvere il problema con una delle seguenti opzioni.

I supporti di memorizzazione esterni sono progettati per creare la possibilità di trasportare o supportare le informazioni in modo pratico; negli anni sono emersi vari supporti di memorizzazione portatili sempre più facili da usare e, gradualmente, è aumentata anche la capacità di archiviazione. Alcuni esempi di questi sono: CD, DVD, pen drive e schede SD.

Anche se i supporti di archiviazione portatili sono meglio sviluppati, si va incontro a situazioni per le quali la capacità di archiviazione potrebbe non essere sufficiente e quindi i dischi rigidi esterni sono un'ottima alternativa e riescono a soddisfare tali esigenze.

Allo stesso modo, come nelle unità comuni, esistono due tipi di archiviazione esterne; i dischi del disco rigido e le unità a stato solido.

I dischi rigidi magnetici utilizzano un disco di alluminio sul quale vengono registrate le informazioni tramite l'utilizzo di campi magnetici generati da una testina (slider); questo permette loro di raggiungere capacità di memorizzazione davvero elevate, ma sono al contempo molto fragili se vanno incontro a urti e movimenti improvvisi, oltre al fatto che per il processo di scrittura e lettura le informazioni richiedono molta precisione e stabilità. È necessario posizionarli su di un piano, dove c'è poca probabilità di poter essere spostati e ci sia spazio libero da altri oggetti che possono cadergli sopra.

Le unità a stato solido, d'altra parte, sono più silenziose dato che le informazioni sono memorizzate nella memoria flash di una scheda a transistor e il fatto che non abbiano parti mobili al loro interno li rende meno fragili rispetto ai dischi rigidi convenzionali. Tuttavia, a causa del fatto che le unità a stato solido sono realizzate con una tecnologia più perfezionata, il loro costo è più alto; se effettuiamo per esempio una conversione, vediamo come il loro prezzo sia di circa il 75% più costoso rispetto ai dischi rigidi magnetici con la medesima capacità.


Parte 2: La Spia del Disco Rigido Esterno di Seagate Lampeggia Ma Non Funziona

Se i passaggi esposti in precedenza non hanno risolto il problema, ora ti darò alcuni suggerimenti che possono aiutarti.

Passaggio 1 Clicca su "Start", poi digita: regedt32 e clicca su "OK".

add corrupted video files

Passaggio 2 Effettua il backup del registro andando su "File" e poi su "Esporta".

add corrupted video files

Passaggio 3 Sul lato sinistro, vai a: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Class\{4D36E967-E325-11CE-BFC1-08002BE10318}.

add corrupted video files

Passaggio 4 Se vedi un filtro superiore o inferiore sul lato destro, eliminali.

add corrupted video files

Passaggio 5 A questo punto prova ad accedere nuovamente al disco rigido esterno.


Parte 3: La Spia del Disco Rigido Esterno di Seagate Non Lampeggia

La funzione della luce emanata dall'hard disk è quella di far sapere all'uniformare l'utente di quando l'hard disk è acceso; quindi, quando questa luce non funziona correttamente potrebbe essere il segnale di un malfunzionamento del dispositivo; in seguito ti darò alcuni consigli per risolvere questo problema.

Controlla l’Alimentazione. Il disco rigido potrebbe non ricevere abbastanza energia. Ciò potrebbe generi strani rumori derivanti dal dispositivo. Quando un disco rigido non riceve la quantità di energia indicata, sarà impossibile che funzioni correttamente.

Estrai il Disco Rigido Esterno dalla Custodia: La custodia funge da intermediario tra il disco rigido e il cavo USB usato per la connessione al PC; se è danneggiato è probabile che non riesca a trasmettere in modo corretto l'energia o le informazioni, impedendo così al tuo disco rigido di funzionare anche se non vi è alcun danno all'interno.

Richiedi una Sostituzione: Se la garanzia del tuo dispositivo è ancora valida, l'opzione migliore è la sostituzione con un dispositivo nuovo.


Parte 4: Ripristino dei Dati dal Disco Rigido Esterno di Seagate

Se i passaggi precedenti non ti hanno permesso di risolvere il problema potresti pensare di acquistare un nuovo dispositivo, ma a questo punto potresti dover recuperare le informazioni memorizzate nel vecchio dispositivo. Se non disponi di un backup delle informazioni, non agitarti; esiste una soluzione molto pratica ed efficace che puoi trovare tramite Recoverit, software sicuro e riconosciuto.

Di seguito vedrai i passaggi per recuperare le informazioni sul tuo dispositivo danneggiato.

Passaggio 1 Seleziona un'Unità

Avvia Recoverit e cerca "Dispositivi Esterni". Qui vedrai la tua unità. Seleziona e clicca su "Start".

add corrupted video files

Passaggio 2 Effettua la Scansione dell'Unità

Recoverit avvierà una scansione. Potrai usufruire di ottime funzionalità da utilizzare per semplificare la scansione e ripristinare il processo. Ad esempio, puoi semplicemente selezionare i tipi di file da recuperare invece di selezionarli tutti.

add corrupted video files

Passaggio 3 Anteprima e Recupero dei Dati dell'Unità

La conclusione della scansione rivelerà un lungo elenco dei file trovati dal software. Il ripristino è solo questione di selezionare tutti i file o solo alcuni specifici e cliccare su "Ripristina". I file verranno tutti recuperati e poi salvati nella posizione prescelta. Ricordati di essere cauto e di non salvare i file sulla stessa unità.

add corrupted video files

Hai visto quanto è semplice usare Recoverit? Avvialo, pochi clic e i tuoi file persi saranno di nuovo con te!


Parte 5: Backup del Disco Rigido Esterno Seagate

Per evitare problemi futuri, consiglio di avere un backup delle informazioni nell'unità esterna sempre disponibile. Ci sono molti modi per fare un backup: puoi farlo in un'unità di archiviazione (anche in un altro disco rigido) oppure esistono opzioni di archiviazione online che, a seconda della quantità di informazioni disponibili, richiedono di dover investire una certa somma di denaro per acquistare un servizio di archiviazione online. Questa è l'opzione più pratica dato che non sarà necessario acquistare un dispositivo aggiuntivo pe far sì che i tuoi dati siano sempre al sicuro. Ciò ti eviterà molti problemi e si configura come il modo migliore per essere tutelato nel caso in cui il tuo dispositivo sia danneggiato o i file corrotti.

Conclusioni

I dispositivi esterni sono molto utili e pratici, ma bisogna sempre considerare che si tratta di dispositivi delicati, per questo motivo è prudente avere sempre a disposizione un backup delle informazioni nel caso si verifichino situazioni impreviste. I problemi che possono insorgere solitamente sono danni superficiali o errori di compatibilità con i driver; fortunatamente tali problemi si risolvono con grande facilità; in compenso possono verificarsi danni irreversibili, e in quel caso ricorda che grazie a Recoverit c'è sempre la possibilità di recuperare le informazioni memorizzate sul proprio dispositivo in modo davvero facile.

Alex Nappi

staff Editore

0 Comment(s)
Home | Risorse | Ripara Hard Disk | Correggere Unità Esterna Seagate Lampeggiante ma Non Rilevabile